23 mag 2013

Torta a scacchi da La Prova del Cuoco

Torta a scacchi

image

DUE SACCHETTI PER DISTRIBUIRE COMPOSTO PER DOLCI E TRE TEGLIE ROTONDE DI UGUALI DIMENSIONI (in genere 22cm diametro e 3cm. altezza).

2 TAZZE E ¼ DI FARINA (pari a 36 cucchiai da tav. rasi)

2 CUCCHIAINI DA TE’ DI LIEVITO PER DOLCI

½ CUCCHIAINO DI SALE

¾ DI TAZZA PIU’ UN CUCCHIAIO DI LATTE (12 cucchiai da tav. + uno)

UN CUCCHIAINO E ½ DI ESTRATTO DI VANIGLIA

1 TAZZA E ½ DI ZUCCHERO (24 cucchiai da tav. rasi)

2 ETTI DI BURRO SOFFICE (12 cucchiai da tav. rasi)

3 UOVA GRANDI

2 QUADRETTI DI CIOCCOLATO FONDENTE (60 grammi) SCIOLTO

1 QUADRETTO DI CIOCCOLATO FONDENTE (30 grammi) SCIOLTO

CREMA AL CIOCCOLATO PER FARCIRE E GUARNIRE.

1) SCALDARE IL FORNO A 170°C. IMBURRARE TRE TEGLIE. FODERARE IL FONDO CON CARTA DA FORNO E IMBURARRE LA CARTA. SPOLVERARE DI FARINA.

2) IN UN CONTENITORE MEDIO MESCOLARE FARINA, LIEVITO E SALE. MESCOLARE I ¾ DI TAZZA DI LATTE CON L’ESTRATTO DI VANIGLIA E AGGIUNGERVELI.

3) IN UN CONTENITORE GRANDE, CON IL FRULLATORE A BASSA VELOCITA’, SBATTERE BURRO E SUCCHERO FINCHE’ NON SONO BENE AMALGAMATI. AUMENTARE AD ALTA VELOCITA’ E SBATTERE PER 5 MINUTI FINCHE’ NON SI ABBIA UN COMPOSTO LEGGERO E CREMOSO.

4) RIDURRE LA VELOCITA’ AMEDIO-BASSA, AGGIUNGERE LE UOVA, 1 ALLA VOLTA, SBATTENDO BENE DOPO OGNI AGGIUNTA. POI A BASSA VELOCITA’ AGGIUNGERE LA FARINA ALTERNANDOLA COL LATTE VANIGLIATO MA INIZIANDO E FINENDO CON LA FARINA . SBATTERE FINCHE’ IL COMPOSTO NON SIA BEN AMALGAMATO PASSANDO DI TANTO IN TANTO LA SPATOLA DI GOMMA LUNGO LA PARETE DEL CONTENITORE.

5) METTERE META’ DEL COMPOSTO IN UN CONTENITORE MEDIO. NELL’ALTRA META’ RIMASTA NEL CONTENITORE GRANDE ROVESCARE IL CIOCCOLATO FUSO E IL CUCCHIAIO DI LATTE RIMASTO (12 CUCCHIAI SONO STATI GIA’ USATI NEL PASSAGGIO PRECEDENTE).

6) VERSARE IL COMPOSTO ALLA VANIGLIA IN UNO DEI DUE SACCHETTI PER DOLCI (O USARE UN SACCHETTO DI PLASTICA A CUI SI è FATTO UN FORO SUL FONDO DI CIRCA 1cm E MEZZO. VERSARE IL COMPOSTO AL CIOCCOLATO NELL’ALTRO SACCHETTO SEMPRE AVENDO PRATICATO UN FORO SUL FONDO DELLA STESSA DIMENSIONE. ESEGUIRE ORA L’OPERAZIONE ILLUSTRATA E ALLEGATA, CIOE’: CERCHI DI CIOCCOLATO ESTERNI E AL CENTRO DELLA TEGLIA E UN CERCHIO DI VANIGLIA NEL MEZZO. RIPETERE PER UNA SECONDA TEGLIA. PER LA TERZA TEGLIA, ROVESCIARE L’ORDINE E QUINDI CERCHIO ESTERNO E CENTRO ALLA VANIGLIA E NEL MEZZO UN CERCHIO DI CIOCCOLATO.

7) METTERE LE TEGLIE IN FORNO, DUE SU UN PIANO MEDIO E LA TERZA SUL PIANO BASSO IN MODO CHE NON SIANO DIRETTAMENTE UNA SOPRA L’ALTRA. CUOCERE PER 20 MINUTI O FINCHE’ UNO STECCHINO INFILATO NEL CENTRO DELLE TORTE NON ESCA QUASI PULITO. ESTRARRE LE TEGLIE E METTERLE A RAFFOREDDARE SU UNA GRATA PER 10 MINUTI. CON UN PICCOLO COLTELLO STACCARE DELICATAMENTE I LATI DELLE TORTE DALLE TEGLIE. ASPETTARE ANCORA 10 MINUTI E POI ROVESCIARE LE TEGLIE SU DELLE GRIGLIE PER TORTA.

8) TOGLIERE LE TEGLIE E STACCARE LA CARTA DA FORNO. RAFFREDDARE COMPLETAMENTE PRIMA DI FARCIRE. FARCITURA IO IN GENERE FACCIO IL : “MOUNTAIN ICING” IN UN PENTOLINO METTO ½ TAZZA DI ZUCCHERO (8 CUCCHIAI RASI), 2 CUCCHIAI D’ACQUA E ¼ DI TAZZA DI CORN SYRUP (GLUCOSIO LIQUIDO) E POI LO PONGO COPERTO SUL FUOCO MEDIO. INTANTO A PARTE SBATTO DUE CHIARE D’UOVO A NEVE MOLTO SODA E TENGO PRONTO DA PARTE UN CUCCHIAINO DI ESTRATTO DI VANIGLIA O DEL CACAO DOLCE. QUANDO IL LIQUIDO NEL PENTOLINO BOLLE, TOLGO IL COPERCHIO E CONTINUO A SCALDARE, SEMPRE MESCOLANDO, FINO A CHE ALZANDO IL CUCCHIAIO DAL PENTOLINO IL LIQUIDO CADENDO NON FORMA DEI FILI LEGGERISSIMI E SOTTILISSIMI LUNGHI ALMENO 8/10 cm. POI SBATTENDO IL FRULLATORE NELLA NEVE ROVESCIO LENTISSIMAMENTE COME UN FILO DI LANA TUTTO IL LIQUIDO. POI AGGIUNGO UN CUCCHIAINO DI ESTRATTO DI VANIGLIA O DI CIOCCOLATO SCIOLTO A SECONDA DEL GUSTO CHE VOGLIO E NE VIENE UNA CREMA LUCIDA, LEGGGERISSIMA E SENZA GRASSI. ATTENZIONE: CE NE VUOLE UNA DOSE DOPPIA RISPETTO A QUELLA INDICATA SOPRA PER FARCIRE LA TORTA A SCACCHI PERCHE’ E’ MOLTO ALTA. SE NON AVETE IL CORN SYRUP, POTETE FARE IL :

BUTTER FROSTING:

MEZZO CHILO DI ZUCCHERO A VELO

½ TAZZA DI BURRO O MARGARINA SOFFICI (8 CUCCHIAI RASI)

DA 4 A 6 CUCCHIAI DI LATTE

1 CUCCHIAINO E MEZZO DI VANIGLIA PER IL GUSTO ALLA VANIGLIA

OPPURE

1 ETTO DI CIOCCOLATO FONDENTE + 30 gr DI CIOCCOLATO AMARO FUSI PER IL GUSTO AL CIOCCOLATO. IN UN GRANDE CONTENITORE , COL FRULLATORE A VEL. MEDIO-BASSA SBATTERE ZUCCHERO, BURRO E 3 CUCCHIAI DI LATTE FINO A CHE SIANO BEN AMALGAMATI. AGGIUNGERE IL LATTE IN PIU’ SE LA CONSISTENZA NON E’ ANCORA GIUSTA PER RENDERE LA CERMA SPALMABILE. AUMENTARE LA VELOCITA’ A MEDIO-ALTA E CONTINUARE FINCHE’ LA CREMA NON SIA LEGGERA E SPUMOSA. NE VENGONO FUORI POCO MENO DI 3 TAZZE. OVVIAMENTE PER IL GUSTO DI VANIGLIA SI METTE L’ESTRATTO DI VANIGLIA O PER QUELLO AL CIOCCOLATO SI METTONO UN ETTO DI CIOCCOLATO FONDENTE E 30 GR DI CIOCCOLATO AMARO SCIOLTI.

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali