15 dic 2014

TORTELLINI IN BRODO Light da La Prova del Cuoco

TORTELLINI IN BRODO

image

Ingredienti:

Per la pasta:
200 g di farina 0
1 uovo
70 cc d'acqua
Per il ripieno:
50 g di mortadella
100 g di carne di vitellone arrosto
50 g di pollo sgrassato
sale
noce moscata q.b.
brodo di carne q.b.
Per il brodo di carne sgrassato:
1 carota
1 costa di sedano
1 cipolla bianca di medie dimensioni
500 g di carne di manzo sgrassato
200 g gallina /pollo/cappone
sale grosso q.b.
1 chiodo di garofano


Mettere nell’acqua a freddo le verdure ed inserire nella cipolla il chiodo di garofano . Aggiungere anche le carni a freddo ,salare e portare a cottura sgrassando con la schiumarola il brodo. Fare raffreddare il tutto e mettere al freddo la pentola con il brodo fino a che il grasso si addensi in superficie. Eliminare completamente il grasso rappreso dal freddo e filtrare il brodo da utilizzare per i tortellini
Preparazione per i tortellini light :Tritare insieme la carne arrosto ed il pollo sgrassato ,la mortadella aggiungere la noce moscata e regolare di sale ed aggiungere brodo di carne. Se necessario aggiungere un pizzico di fecola di patate x addensare l'impasto. Tenere l’impasto coperto da parte. Preparare la sfoglia setacciando la farina 0 formando la classica fontana.. Fare un buco al centro ed aggiungere l'uovo e l'acqua.
Impastare e formare una palla che coperta di pellicola va fatta riposare x almeno 1 ora.
Stendere la sfoglia a mano o con la macchinetta per la pasta e tagliarla immediatamente in quadrati di 3 cm di lato. Porre poco ripieno su ogni quadratino che va ripiegato a metà a triangolo e pigiato intorno ai bordi con le dita. Ripiegare leggermente l’angolo superiore del triangolo e terminare chiudendo i tortellini ad anello girandoli attorno al dito e sovrapponendo i due angoli esterni. Confezionare i tortellini pochi alla volta lasciando la rimanente sfoglia arrotolata su se stessa e coperta per evitare che si asciughi.
Dopo aver fatto asciugare i tortellini cuocerli in brodo bollente. I tortellini continueranno a cuocere anche dopo averli levati al fuoco e per questo è bene spegnere il fuoco quando la pasta è al dente e fare riposare per 3 minuti. Servire ben caldi

Posta un commento

LinkWithin

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...

Visualizzazioni totali